Pubblicato il 07/02/2018, 11:07 | Scritto da Emanuele Bruno

Ascolti Tv 6 febbraio tutti i dati: Sanremo boom a 11,6 milioni e 52,1%, poi Pieraccioni. Picco con E Tu

Ascolti Tv 6 febbraio tutti i dati: Sanremo boom a 11,6 milioni e 52,1%, poi Pieraccioni. Picco con E Tu
Su Rai1 Festival a 11,6 milioni e 52,06% batte le prime di Carlo Conti ed è nella top four dal 2000 per share e nella top nine per ascolti. Su Canale 5 Io & Marilyn 1,559 milioni e 5,71%, su La7 DiMartedì 1 milione e 4%, su Italia1 Terminator2 873mila e 3,6%, su Rai2 Criminal Minds 787mila e 3,46%, su Rai3 #Cartabianca 732mila e 2,8%, su Rete4 15Minuti 587mila e 2,3%.

Picco di ascolti tv da 17,2 milioni con Fiorello e Baglioni calling Pausini. 58% per il duo Meta/Moro.

La prima serata del Festival di Sanremo 2018 caratterizzava in maniera secca l’offerta tv di martedì 6 febbraio 2018. Su Rai1 c’era la rassegna canora con Claudio Baglioni patron, che aveva l’ingrato compito di rimanere sui livelli del fortunato triennio di Carlo Conti e Mediaset rendeva teoricamente possibile il miracolo, quanto meno alla prima puntata, rispondendo allo show d’esordio dalla riviera dei fiori con tre film: su Canale 5 Io & Marilyn, su Italia 1 Terminator 2: Il giorno del giudizio e su Rete4 15 Minuti: Follia Omicida a New York. Ridotta, ovviamente, anche la concorrenza interna: su Rai2 invece del format di successo Stasera tutto è possibile c’era una maratona di cinque episodi di Criminal Minds e su Rai 3 Bianca Berlinguer con #Cartabianca. E su La7, infine, c’era comunque Giovanni Floris con DiMartedì.

Ecco in dettaglio come stamane Auditel, considerato il numero di spettatori raggiunti, ha messo in fila le proposte delle principali emittenti generaliste.

Su Rai Uno per la prima serata dell’edizione numero 68 del Festival di Sanremo, con Claudio Baglioni, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino alla conduzione, l’esibizione dei 20 big in gara, il passaggio di Rosario Fiorello (18 minuti da ‘scalda-pubblico’ con in avvio invasione del palco di uno sconosciuto che protestava, e poi dalle 21.50 per la telefonata con dedica all’assente per malattia Laura Pausini), Gianni Morandi (23.54) e il cast del film di Gabriele Muccino A casa tutti bene in chiusura, 13,775 milioni di spettatori e 51,41% con la prima parte e 6,6 milioni e 55,4% con la seconda parte (media a 11,6 milioni e 52,06% di share). In termini di share hanno fatto meglio dal 2000 in poi solo Fabio Fazio 2000 (57,18%), Pippo Baudo 2002 (56,22%), Paolo Bonolis 2005 (54,78%). In termini di ascolti – oltre alle edizioni citate – meglio Raffaella Carrà 2001 (12,160 milioni), Gianni Morandi 2011 e 2012 (12 milioni e 12,7 milioni), Fabio Fazio 2013 (12,970 milioni), Carlo Conti 2015 (11,767milioni). Picco con la dedica a Laura Pausini di E Tu della coppia Fiorello-Pausini; 58% di share per il duo Meta/Moro.

In seconda serata per Tanto siamo tra amici al Dopofestival, con Edoardo Leo e Carolina Di Domenico alla conduzione, 2,078 milioni e 37,15%.

Su Canale 5 per la pellicola Io & Marilyn, firmata e interpretata da Leonardo Pieraccioni, con Luca Laurenti, Rocco Papaleo, Massimo Ceccherini, Francesco Guccini e Suzie Kennedy, 1,559 milioni e 5,71%. Quindi per Viky Cristina Barcelona, 366mila spettatori e 2,81%.

Su La7 per nuova puntata di DiMartedì, con Giovanni Floris alla conduzione, Gene Gnocchi impegnato a più riprese, il supporto dei dati di Nando Pagnoncelli e quindi Giorgia Meloni, Elsa Fornero, Maurizio Landini, Cesare Damiano, Raffaele Fitto, Renata Polverini, Gennaro Migliore, Nunzia De Girolamo, Emmanuela Bertucci, Emiliana Alessandrucci, Alain Friedman, Mario Lavia, Carlo Cottarelli, Andrea Scanzi, Maurizio Belpietro, Alessandro Sallusti, Maurizio Costanzo e Goran Bregović tra gli ospiti, 1,010 milioni spettatori e il 3,96% dalle 21.16 alle 24.00. Quindi per DiMartedì+ 348mila spettatori e 2,88% (media totale a 857mila e 3,82%).

Su Italia 1 per il film Terminator 2: Il giorno del giudizio, firmato James Cameron e con Arnold Schwarzenegger, Linda Hamilton, Edward Furlong e Robert Patrick nel cast, 873mila spettatori e 3,59%; quindi per 1997 Fuga da New York, 358mila e 4,26%.

Su Rai Due per la maratona del telefilm Criminal Minds, 787mila e 3,46% nella media dei cinque episodi (1 milione e 3,3% per i primi due). Quindi per Digital World 168 mila e 1,96% di share.

Su Rai Tre per la nuova puntata serale del 2018 di #Cartabianca, con Bianca Berlinguer alla conduzione, Flavio Insinna in supporto, e tra gli ospiti Liliana Segre, Massimiliano Fedriga, Don Gino Rigoldi, Vauro Senesi, Stefano Zurlo, Vittorio Sgarbi, Antonio Polito, Gaetano Quagliariello, Piergiorgio Odifreddi, Viola Carofalo, 732mila spettatori e 2,81% dalle 21.08 alle 24.00. Quindi per Linea Notte, 337mila spettatori e 2,88%.

Su Rete 4 per la pellicola, 15 Minuti: Follia Omicida a New York, con nel cast Robert De Niro, Ed Burns, Kesley Grammer e John Di Resta, 587mila spettatori e il 2,27%. Quindi per The Fighter, 172mila spettatori e 1,78% di share.

Nel preserale questi i risultati degli ascolti: su Rai Uno per L’Eredità 3,856 milioni di spettatori 21,51% e 5,789 milioni di spettatori 26,35%; su Canale 5 per Avanti un altro! 3,5 milioni di spettatori e 20,05% e 4,739 milioni di spettatori e 21,92%. Su Rai Tre per il Tg3 2,035 milioni e 10,17% di share, per ilTgR 2,543 milioni e 11,13% di share. Su La7 per Var Condicio 204 mila e 0,94% di share.

Tra i telegiornali della sera questi gli equilibri degli ascolti: Tg1 a 6,496 milioni e 25,4% di share e per il Tg5 4,763 milioni e 18,29% di share; Tg La7 al 5,36% di share e 1,392 milioni di spettatori.

In access prime time questo il bilancio degli ascolti: su Rai1 per Prima Festival 8,250 milioni di spettatori ed il 29,88% di share; su Canale 5 per Striscia la Notizia 3,6 milioni e 12,21% di share. Su Rai Due per Tg2 1,468 milioni e 5,13%. Su Rai Tre per Non ho l’età 1,243 milioni e 4,67% e per Un posto al sole 1,7 milioni e 5,95%. Su La7 per Otto e mezzo, (Piercarlo Padoan, Massimo Giletti, Massimo Franco ospiti di Lilli Gruber) 1,283 milioni di spettatori e 4,42%; su Rete 4 per Dalla vostra parte (Silvio Berlusconi da Maurizio Belpietro) 993mila spettatori e 3,93%.

 

Emanuele Bruno

 

(Nella foto un momento topico del Festival di Sanremo, ieri su Rai1)