Pubblicato il 04/09/2017, 17:03 | Scritto da Francesco Sarchi

Rai 2: uno speciale di Voyager per Madre Teresa

Rai 2: uno speciale di Voyager per Madre Teresa
Per il ventennale della scomparsa della Santa questa sera Roberto Giacobbo presenta una puntata interamente dedicata a Lei. Tante le testimonianze di chi l’ha conosciuta di persona in un viaggio che va da Skopije, sua città natale, fino a Roma e Calcutta, luoghi simbolo delle sue opere di bene.

L’edizione estiva di Voyager si conclude questa sera

Era il 5 settembre 1997 quando, nella città indiana di Calcutta, Madre Teresa si spense all’età di 87 anni e questa sera alle 21:15 su Rai 2 Roberto Giacobbo dedicherà una puntata speciale di Voyager (l’ultima dell’edizione estiva 2017), dal titolo Gli occhi di Madre Teresa, alla Santa.

Un tributo all’umile suore che, partendo da Skopije in Macedonia, fino alle periferie disagiate di Calcutta, passando per Roma, ha cambiato la storia stando sempre al fianco dei più deboli, degli indigenti e dei disagiati.

Tutti luoghi che Roberto Giacobbo ha ripercorso per questa puntata di Voyager nella quale troveranno posto testimonianze di chi Madre Teresa l’ha conosciuta di persona ed ha operato insieme a Lei come il Cardinal Angelo Comastri, vicario del Papa per la Città del Vaticano o Agi Bojaxhiu, nipote diretta e ultima discendente della Santa.

Un viaggio all’interno della vità di Madre Teresa fra opere di bene e carità, ma anche un cammino di crescita interiore, poco conosciuto ai più, che ha portato la Santa a maturare in un percorso di crescita che l’ha portata fino alla beatificazione.

Anche in questa edizione Voyager è stato firmato dal vicedirettore di Rai 2 Roberto Giacobbo, Veronica Vetrulli è il capo progetto e Manuel Madonna il produttore esecutivo. Il programma è scritto con Valeria Botta, Davide Fiorani, Massimo Fraticelli, Nicola Sisto, Marco Zamparelli e Lucia Zorzi.

 

Francesco Sarchi

 

(Nella foto Madre Teresa di Calcutta)