Pubblicato il 21/08/2017, 13:04 | Scritto da Francesco Sarchi

Italia 1: con il campionato riparte anche Tiki Taka

Italia 1: con il campionato riparte anche Tiki Taka
Questa sera in seconda serata prende il via la quinta edizione del talk show calcistico condotto da Pierluigi Pardo, con la tifosissima del Milan ed ex calciatrice Melissa Satta presenza fissa in studio. Come nelle passate stagioni tanti gli ospiti che si avvicenderanno nel salotto del giornalista romano. Questa sera Riccardo Ferri, Graziano Cesari e Maurizio De Giovanni.

Tiki Taka ha fatto registrare uno share medio del 9% la stagione scorsa

Il weekend appena trascorso ha visto il calcio d’inizio della stagione 2017/2018 del campionato di Serie A e questa sera su Italia 1 ricomincia anche Tiki Taka, il talk show condotto da Pierluigi Pardo che affronta i temi caldi di questa prima giornata della massima serie e del calciomercato, ancora aperto fino al 31 agosto.

Il programma, il cui motto è “Il calcio è il nostro gioco”, arriva alla quinta stagione caratterizzato da un modo tutto proprio di affrontare i temi calcistici: critico, ma mai troppo serioso, in un mix di tematiche d’attualità e sportive che nel corso degli anni l’hanno reso un prodotto unico nel panorama televisivo nostrano.

Insieme al padrone di casa Pierluigi Pardo ci sarà la bellissima ed esperta di calcio (nonché moglie del calciatore ex Milan Kevin-Prince Boateng) Melissa Satta come presenza fissa ad accompagnare gli spettatori nelle 38 giornate di campionato di questa stagione che si preannuncia come la più combattuta degli ultimi anni, dominati dalla Juventus.

Come sempre nello studio di Tiki Taka saranno tanti gli ospiti, non solo provenienti dal mondo del calcio, ma anche tifosi Vip e giornalisti non sportivi per commentare di volta in volta la giornata di campionato appena trascorsa. Questa sera alle 23:35 sarà la volta dell’ex arbitro Graziano Cesari, dello scrittore Maurizio De Giovanni e dell’ex difensore dell’Inter e della Nazionale Riccardo Ferri.

 

Francesco Sarchi

 

(Nella foto Pierluigi Pardo)