Pubblicato il 13/07/2017, 17:35 | Scritto da Gabriele Gambini

Video – Andrea Salerno: Allargo l’offerta di La7, oltre all’informazione

Video – Andrea Salerno: Allargo l’offerta di La7, oltre all’informazione
Il direttore di La7, a margine della conferenza sui palinsesti della nuova stagione, spiega alcune delle sue idee e fa il punto sulle prospettive del canale di Urbano Cairo.

Andrea Salerno: “Con Gianluigi Paragone, che ha un contratto fino a giugno dell’anno prossimo, ragioneremo su nuovi contenuti”

Corrado Guzzanti, Diego “Zoro” Bianchi, Moretti e Makkox? Per Andrea Salerno sono personaggi coerenti con la linea di La7,  Una certa idea di tv, per parafrasarne il claim, utili ad ampliarne i contenuti mantenendo intatta la sua vocazione all’approfondimento. A Guzzanti, come spiegato nella conferenza di presentazione dei palinsesti della rete di Urbano Cairo, andrà una cartolina quotidiana di cinque minuti dopo Otto e Mezzo di Lilli Gruber. Zoro riporterà in prima serata lo spirito che aveva contraddistinto Gazebo su Rai3, di cui il nuovo direttore di LA7 era co-autore. Makkox curerà Skroll, una sorta di social-blob pensato per la difficile fascia oraria delle 19.30. Poi c’è la questione Paragone e Eccezionale Veramente. «Eccezionale Veramente non era previsto che proseguisse, con Paragone, che ha un contratto fino a giugno dell’anno prossimo, ragioneremo su nuovi contenuti», dice Salerno. Fino agli orizzonti del suo progetto editoriale, che spiega ai nostri microfoni.

GUARDA LA VIDEOINTERVISTA

Gabriele Gambini

 

(Nella foto Andrea Salerno)