Pubblicato il 07/06/2017, 11:34 | Scritto da La Redazione

Rovazzi e Morandi: male il playback e l’esibizione sparisce dal web

Rovazzi e Morandi: male il playback e l’esibizione sparisce dal web
Chissà se per iniziativa dei censori Rai o piuttosto su suggerimento degli interessati, la loro performance è stata tagliata da RaiPlay, la piattaforma dove rivedere i programmi. Così Renato Franco sul "Corriere della Sera".

Rovazzi-Morandi, playback da brividi e la Rai fa sparire il duetto in tv

Rassegna stampa: Corriere della Sera, di Renato Franco.

La Cassazione contro Rovazzi: «Morandi aveva diritto a una fine dignitosa». Twitter non è solo il ritrovo degli avvoltoi da tastiera, ma sa anche essere la piazza delle gazzelle dell’ironia. A guardarla in effetti non era riuscita granché lunedì sera l’esibizione della strana coppia Rovazzi-Morandi sul palco dei Wind Music Awards, diretta tv da oltre 5 milioni di spettatori su Rai1. L’incontro di due mondi distanti — il ragazzo che fa sfracelli su YouTube e il ragazzo che si faceva mandare dalla mamma a prendere il latte; quello che ha 23 anni e quello che ne ha 72 ma ne dimostra 30 in meno; il profeta della musica senza supporto fisico (ha superato i 250 milioni di click) e il rabdomante del vinile (oltre 50 milioni di dischi venduti).

I due si sono ritrovati a cantare Volare — il loro nuovo brano insieme — ma in molti hanno eccepito sul termine «cantare»: sia perché erano in playback — per altro come molti altri artisti l’altra sera — sia perché nonostante l’aiutino sono riusciti nell’impresa al contrario di andare fuori sincro. Tutto molto interessante aveva cantato prima Rovazzi, poi è sembrato tutto molto imbarazzante. Prese in giro, sfottò, un po’ di goliardia sui social media. Morandi su Facebook ci ha riso su: «Certo che ero in playback, non so più cantare…». Tutto finito? Mica tanto. Perché — chissà se per iniziativa degli zelanti censori della Rai o piuttosto su caldo suggerimento degli interessati — la loro performance è sparita da RaiPlay, la piattaforma dove rivedere i programmi del palinsesto di viale Mazzini (la segnalazione, confermata, arriva da un lettore a Dagospia).

Tutto finito? Ancora no. Arrivano spiegazioni a rate. La prima: c’è stato un problema tecnico con l’audio e per questo la produzione sta intervenendo sulla versione online di RaiPlay per caricarla con l’audio corretto. Tutto finito? Manco per sogno. L’ultimo aggiornamento è che Volare deve essere tutelata online per cui l’unico video autorizzato è quello ufficiale, per questo motivo non è su RaiPlay. Va beh. I RaiPlayers se ne faranno una ragione. Negli archivi della apparizione di Rovazzi e Morandi rimarranno solo i saluti finali con Carlo Conti e Vanessa Incontrada. Almeno quelli non in playback.

 

(Nella foto Fabio Rovazzi)