Pubblicato il 31/05/2017, 15:37 | Scritto da Tiziana Leone

Video – Miriam Leone: Non uccidere 2 andrà prima sul web e poi in tv

Video – Miriam Leone: Non uccidere 2 andrà prima sul web e poi in tv
Miriam Leone: “Non escludo di tornare a fare televisione” Non in televisione in prima serata, ma direttamente on line sul sito di Rai Play. E non una sola puntata, ma tutte, per lasciare allo spettatore del web la libertà di scegliere quando e come guardarle. Quello che fa Netflix, in sostanza, solo che stavolta è […]

Miriam Leone: “Non escludo di tornare a fare televisione”

Non in televisione in prima serata, ma direttamente on line sul sito di Rai Play. E non una sola puntata, ma tutte, per lasciare allo spettatore del web la libertà di scegliere quando e come guardarle. Quello che fa Netflix, in sostanza, solo che stavolta è la tv pubblica a lanciarsi in un campo mai esplorato prima, nella speranza di conquistare il pubblico giovane che non frequenta la tv, ma che naviga sul web.

Non uccidere 2 sarà on line su Rai Play da domani, giovedì 1 giugno, e in onda su Rai 2 da lunedì 12 giugno. «È una grande innovazione per la Rai – spiega Ilaria Dallatana, direttore di Rai 2 –. È un esempio di come in maniera virtuosa le tante anime della Rai si coalizzino». Nessun timore che il web possa rubare pubblico alla tv, sono due mondi diversi, due vasi non comunicanti, capaci di portare entrambi acqua al mulino di quella Rai media company lasciata in omaggio dalla buonanima di Antonio Campo Dall’Orto, direttore generale dimissionario.

«Ringrazio molto Antonio Campo Dall’Orto – sottolinea Lorenzo Mieli, produttore della serie con la FremantleMedia Italia –. Senza di lui questa seconda stagione di Non uccidere non si sarebbe potuta realizzare. Trovo incredibile che un uomo con il suo coraggio e la sua determinazione nel voler trasformare questa azienda in una media company sia fuori. Voglio ringraziare anche Luigi Gubitosi, direttore generale precedente, perché questa fiction è nata con lui: ho visto due direttori generali sparire e non ho ancora capito perché».

Si chiama politica, ma è un altro discorso. In questa seconda stagione, Valeria Ferro, ispettore della squadra mobile di Torino interpretata ancora da Miriam Leone (guarda la gallery) tornerà a indagare nei torbidi delitti consumati tra le mura domestiche, ma ci sarà anche molto spazio per la sua vita privata. Come anticipa ai microfoni di TvZoom.

GUARDA LA VIDEOINTERVISTA

Tiziana Leone

 

(Nella foto Miriam Leone)