Pubblicato il 10/05/2017, 13:31 | Scritto da La Redazione

Facebook Tv: parte la sfida a Netflix, Amazon Video e YouTube

Facebook Tv: parte la sfida a Netflix, Amazon Video e YouTube
Mark Zuckerberg è pronto per fare il grande passo e trasformare il proprio social network in una piattaforma di broadcasting con produzioni originali pensate per il web, all'assalto dei rivali che offrono intrattenimento. Così Rachele Gradinetti su "Il Messaggero".

Facebook pronta a lanciare la sua tv in streaming: sfida a Netflix e Amazon

 Rassegna stampa: Il Messaggero, di Rachele Gradinetti.

Mark Zuckerberg è un tipo dalle larghe vedute. E questo lo sapevamo. Che avesse scelto di cavalcare l’onda del successo della streaming tv pure. Nelle ultime ore, però, sono trapelate da Business Insider novità sulla linea editoriale che si prepara a mettersi in gioco non solo contro Youtube, Twitter (che ha già esteso il raggio d’azione proponendo contenuti video in streaming 24 ore al giorno) e Snapchat  (che pare sia in trattative con Cbs e Fox) ma battere in termini di concorrenza colossi come Netflix e Amazon Prime Video. Pare che Facebook intenda scommettere su un palinsesto di produzioni originali di due tipi: lavori smart pensati per il web della durata di dieci minuti, una produzione giornaliera dai costi decisamente bassi, insomma, e lavori dai budget importanti che puntano sulla lunga durata, come le serie tv.

Si parla di un avvento imminente per Facebook Tv dal momento che dovrebbe prendere il via entro il mese di giugno. Il lancio, però, è nello stesso tempo un test per l’azienda che vuole sondare il gradimento dei contenuti. Per la creazione è stato già annunciato un accordo con Condé Nast Entertainment: il social, quindi, punta tutto sull’intrattenimento. L’obiettivo è un contenitore di 24 show originali da trasmettere in streaming sulla sua piattaforma per una platea che, potenzialmente, potrebbe raggiungere i due miliardi di utenti.

 

(Nella foto Mark Zuckerberg)