Pubblicato il 02/09/2015, 15:05 | Scritto da Alfio Rossi
Argomenti:

Ecco com’è saltato l’accordo tra Giuseppe Cruciani e Radio Deejay

Ecco com’è saltato l’accordo tra Giuseppe Cruciani e Radio Deejay
Sembrava cosa fatta. Il giornalista aveva ottenuto tutto da Linus: soldi, redazione e tutela legale, ma all’ultimo ha avuto paura di perdere il suo pubblico ed è rimasto a Radio 24.

A fine maggio noi di TvZoom avevamo dato per fatto il matrimonio tra Giuseppe Cruciani e Radio Deejay (leggi qui). Sembrava cosa fatta: il giornalista di Radio24 aveva intenzione di lasciare l’emittente del Sole 24 Ore, per entrare nella squadra della radio più amata d’Italia, traslocando il suo programma, La Zanzara, alla corte di Linus. Poi qualcosa è andato storto e ieri Cruciani è andato in onda regolarmente su Radio24. Nelle ultime ore abbiamo ricostruito tutta la vicenda, ecco ciò che abbiamo scoperto.

Pare che Linus, direttore artistico della stazione del Gruppo L’Espresso, avesse offerto a Cruciani più del doppio del suo stipendio da giornalista a Radio24, però con un contratto di tre anni. Ovviamente rinnovabile se le cose fossero andate per il verso giusto. Cruciani aveva anche ottenuto di portare, oltre a David Parenzo, anche la sua squadra di redattori. Altra concessione fatta era quella della tutela legale da parte de L’Espresso in caso di querele alla trasmissione e ai conduttori, clausola che a Deejay nessuno avrebbe. Insomma, la volontà di Linus di portare La Zanzara sulle sue frequenze era davvero forte, pare però che all’ultimo Cruciani non se la sia sentita di abbandonare la sicurezza della radio per cui lavora da anni, e soprattutto pare sia subentrata la paura di perdere il suo pubblico affezionato, abituato a sentirlo su Radio24.

Non sappiamo in che momento l’accordo sia saltato, abbastanza singolare, però, è stato il doppio spostamento di Pinocchio su Radio Deejay. Il programma de La Pina e Diego, infatti, per giorni era stato annunciato (con una profusione di promo) in onda dalle 12 alle 14 a partire dal 7 settembre, abbandonando il solito orario delle 18, evidentemente in favore dell’arrivo di Cruciani e Parenzo. Proprio ieri, però, attraverso i social La Pina ha annunciato che Pinocchio sarebbe andato in onda come al solito e che il cambiamento di orario non ci sarebbe stato. Strana coincidenza. In un’intervista a Dagospia, ieri, Cruciani ha dichiarato a riguardo: «Radio Deejay è come la Juventus, è difficile dire di no alla Juventus». Che se ne sia pentito?

 

Alfio Rossi

 

(Nella foto Giuseppe Cruciani)