Pubblicato il 04/02/2014, 12:00 | Scritto da La Redazione

RASSEGNA STAMPA: ROCCO CASALINO «BIGNARDI, COM’È AVER SPOSATO IL FIGLIO DI UN ASSASSINO?»

RASSEGNA STAMPA: ROCCO CASALINO «BIGNARDI, COM’È AVER SPOSATO IL FIGLIO DI UN ASSASSINO?»
L’ex concorrente del “Grande Fratello”, portavoce del M5S al Senato, accusa la nuora di Adriano Sofri dopo l’intervista ad Alessandro Di Battista alle “Invasioni Barbariche”.meta name=”news_keywords” content=”il fatto quotidiano, rocco casalino, daria bignardi, di battista, sofri, beppe grillo“ Rassegna stampa: Il Fatto Quotidiano, pagina 4. «Bignardi, com’è aver sposato il figlio di un assassino?» Casalino, […]

L’ex concorrente del “Grande Fratello”, portavoce del M5S al Senato, accusa la nuora di Adriano Sofri dopo l’intervista ad Alessandro Di Battista alle “Invasioni Barbariche”.meta name=”news_keywords” content=”il fatto quotidiano, rocco casalino, daria bignardi, di battista, sofri, beppe grillo

Rassegna stampa: Il Fatto Quotidiano, pagina 4.

«Bignardi, com’è aver sposato il figlio di un assassino?»

Casalino, ex concorrente del “Grande Fratello”, accusa la nuora di Adriano Sofri.

Rocco Casalino contro Daria Bignardi, 14 anni dopo il Grande Fratello. In ballo non ci sono vecchie ruggini dentro e fuori “la casa”, teatro del programma, ma la gestione dell’ospite Alessandro Di Battista, deputato di 5 Stelle, alle Invasioni Barbariche di venerdì scorso. Tema talmente politico che da Doha reagisce il premier Letta: “Frasi folli verso Bignardi, da Grillo è corsa alla barbarie”. Tanto ha provocato l’ex concorrente al Gf Casalino, ora portavoce di 5Stelle in Senato. Autore di una “lettera aperta” (e durissima) all’ex conduttrice del programma, pubblicata ieri sul blog di Grillo: “Cara Daria Bignardi, come sarebbe per te se ti invitassi a una trasmissione tv e le domande fossero: come si sente tuo figlio a scuola ad avere il nonno mandante di un assassino? Com’è l’aver sposato il figlio di un assassino?”.

Il nonno è Adriano Sofri, papà di Luca, il marito della Bignardi. La miccia è la domanda posta venerdì scorso da Bignardi sul padre di Di Battista, che si era dichiarato fascista. Inaccettabile per Casalino, che contesta anche la successiva intervista a Corrado Augias: “Con una grande abilità sei passata dal papà fascista (tra l’altro ex fascista, ora vota M5S) ad Augias che ci dipinge come neofascisti. Ma assomigliate molto di più voi a quel regime, utilizzate tecniche da Istituto Luce”.

LA REPLICA DI LETTA dagli Emirati Arabi arriva già in mattinata: “È scandaloso, non posso non commentare le frasi folli di Grillo verso Daria Bignardi e suo marito, non ci può essere tolleranza verso questo modo di fare politica”. Commenta anche Laura Boldrini: “Voglio esprimere la mia solidarietà a Daria Bignardi, ad Augias e a Fazio, perché quello in corso è un pestaggio mediatico”. Sul blog di Grillo piovono commenti. Molti i critici. “Mi sembra giunto il momento di darci una calmata e abbassare i toni” scrive Franco M., che attacca Casalino e Messora (“Ci fanno solo perdere voti”). C’è chi ricorda che “le persone democratiche non amano atteggiamenti da bulletti” . E chi invita a “tornare alle origini”, rifiutando tutti gli inviti in tv. Ma gli attacchi a Bignardi non latitano (“Vergognati”). Da 5Stelle diversi in difesa di Casalino. “Abbiamo proposto una riflessione con una lettera con delle domande, all’improvviso solidarietà da chiunque” twitta il deputato Riccardo Nuti.