Pubblicato il 08/02/2012, 11:04 | Scritto da La Redazione

SANREMO: TOLTA UNA SERATA AI GIOVANI

SANREMO: TOLTA UNA SERATA AI GIOVANI
Cambia la scaletta del Festival: le nuove proposte si esibiranno solo mercoledì e venerdì (nella finale). Cancellata quella del giovedì, per non sforare troppo con gli orari. Cambia la scaletta del Festival di Sanremo, al debutto martedì 14 febbraio, per quanto riguarda la gara dei giovani. Con una nota ufficiale Rai, si apprende che le […]

sanremo-teatro-ariston-468x351

Cambia la scaletta del Festival: le nuove proposte si esibiranno solo mercoledì e venerdì (nella finale). Cancellata quella del giovedì, per non sforare troppo con gli orari.

Cambia la scaletta del Festival di Sanremo, al debutto martedì 14 febbraio, per quanto riguarda la gara dei giovani. Con una nota ufficiale Rai, si apprende che le nuove proposte (come si chiamano anni fa) si esibiranno solo mercoledì 15 e poi durante la finale di venerdì 17. Cancellata dunque l’esibizione del giovedì.

Ecco il comunicato Rai: «Si informa che  – a seguito della modifica regolamentare effettuata dall’Organizzazione del 62mo Festival della Canzone Italiana e dalla Direzione Artistica ai sensi dell’art. 31 del regolamento stesso –  tutti gli 8 artisti della sezione giovani si esibiranno nella Seconda Serata del Festival e non saranno dunque più suddivisi nella Seconda e Terza Serata. Le modalità di abbinamento permangono invariate. Rimanendo comunque a disposizione per qualsiasi ulteriore informazione, rimandiamo al nuovo testo del regolamento pubblicato sul sito www.sanremo.rai.it (in part. paragrafo “Le Serate” e art. 10)».

Leggere tra le righe del gelido comunicato non è facile, ma pare che la motivazione sia data dalla scaletta del giovedì, già intasata dalle esibizioni tra i big e gli ospiti stranieri, su brani che hanno fatto la storia della musica italiana. Gli autori si sono resi conto che ci sarebbe stato il rischio di far cantare i giovani più o meno a ridosso di Uno Mattina.

 

Carlo G. Lanzi

 

(Nella foto il teatro Ariston)