Pubblicato il 17/11/2011, 16:10 | Scritto da La Redazione

DI BELLA CORTEGGIA ARBORE PER RAITRE?

DI BELLA CORTEGGIA ARBORE PER RAITRE?
{Summary} Il direttore di Rai Tre, Antonio Di Bella, intercettato da TVZOOM mentre esce da Viale Mazzini, parla al telefono con l’artista foggiano e intanto si lascia scappare qualche critica alla Rai.{/Summary} Antonio Di Bella, direttore di Rai Tre, esce dal palazzone di Viale Mazzini. Squilla il cellulare. Dall’altra parte del telefono c’è Renzo Arbore. […]

alt

{Summary} Il direttore di Rai Tre, Antonio Di Bella, intercettato da TVZOOM mentre esce da Viale Mazzini, parla al telefono con l’artista foggiano e intanto si lascia scappare qualche critica alla Rai.{/Summary}

Antonio Di Bella, direttore di Rai Tre, esce dal palazzone di Viale Mazzini. Squilla il cellulare. Dall’altra parte del telefono c’è Renzo Arbore. Che il direttore stia mettendo in cantiere un ritorno dell’artista? Troppo presto per saperlo anche perché in Rai, soprattutto in questo periodo, l’immobilismo regna sovrano. «Ci sono tante cose che vorrei fare – sussurra Di Bella – ma per ogni richiesta bisogna fare il giro delle sette chiese. La7 sta andando avanti e noi siamo inchiodati. La verità è che qui hanno tutti paura di muoversi, vista la situazione».

Di Bella si avvia verso casa, un residence a pochi passi da Viale Mazzini: «Almeno quando facevo il corrispondente da New York la Rai mi pagava l’affitto dell’appartamento, qui tra due mesi mi levano anche il residence». Chi gliel’ha fatto fare di lasciare la grande mela per tornare a Roma, nella bolgia Rai? «Me lo chiedevano tutti a Rai Tre, non ho saputo dire di no».

 

Cloe Dalla Vedova

 

(Nella foto Renzo Arbore)