Pubblicato il 05/11/2011, 18:23 | Scritto da La Redazione

ANCHE L’AMORE LESBICO IN TUTTI PAZZI PER AMORE 3

ANCHE L’AMORE LESBICO IN TUTTI PAZZI PER AMORE 3
Le note sono quelle della storica canzone anni ’80 di Phoebe Cates “Paradise” e questa volta celebrano un amore lesbico tra Anita Caprioli e Lucrezia Lante Della Rovere. Cambiano i tempi, maturano gli amori e anche Raiuno, la rete familiare per eccellenza, sdogana Saffo e concede al suo pubblico una scena sensuale tra due attrici […]

alt

Le note sono quelle della storica canzone anni ’80 di Phoebe Cates “Paradise” e questa volta celebrano un amore lesbico tra Anita Caprioli e Lucrezia Lante Della Rovere. Cambiano i tempi, maturano gli amori e anche Raiuno, la rete familiare per eccellenza, sdogana Saffo e concede al suo pubblico una scena sensuale tra due attrici decisamente provocanti. “D’altronde – sorride il direttore di Raificiton Fabrizio Del Noce – non credo che il nostro pubblico ancora pensi che i bambini nascano sotto i cavoli”.

La fiction “Tutti pazzi per amore 3”, su Raiuno la domenica in prima serata, dopo aver lanciato il genere della commedia musicale che in America trova la consacrazione in telefilm come “Glee”, ora si concede anche il lusso dell’amore saffico. “L’amore può essere trattato in un’unica maniera, perché è uno”, sottolinea la Caprioli. Replica la Lante Della Rovere: “L’omosessualità è una realtà delle nostre famiglie, visto che la Rai fa servizio pubblico deve raccontare tutto quello che rappresenta la nostra società”. 

La serie voluta da Carlo Bixio, scomparso nel marzo scorso e prodotta dalla sua Publispei di cui ha preso le redini la moglie Gabriella, è diretta da Laura Muscardin. Nel cast oltre a Emilio Solfrizzi e Antonia Liskova genitori di una famiglia decisamente allargata, anche Martina Stella, interprete di una redattrice perfettina e maniacale e Ricky Memphis, nell’inedito ruolo di un uomo conteso da due provocanti pretendenti.  “E quando mi ricapita più un ruolo così”, sorride l’attore tra i protagonisti del prossimo cinepanettone.  A differenza delle precedenti stagioni, ogni puntata, ventisei in tutto, racconterà un periodo di 24 ore, si parte dal 7 dicembre per arrivare al 7 gennaio dell’anno nuovo. Chiaramente in primo piano ci sarà il Natale, visto il periodo. La fiction, in onda ogni domenica, scritta da Ivan Cotroneo, Monica Rametta e Stefano Bises, ha avuto il pregio di ringiovanire “di dieci anni il pubblico di Raiuno”, gongola Del Noce. Peccato che però abbia fatto scappare quello più anziano.

 

Tiziana Leone

© Riproduzione riservata TVZOOM.IT