Pubblicato il 07/04/2018, 17:00 | Scritto da La Redazione

Lady Tata contro Oriettona: la sfida culinaria di Masterchef tra due cantanti di epoche lontane

Lady Tata contro Oriettona: la sfida culinaria di Masterchef tra due cantanti di epoche lontane
Anna Tatangelo contro Orietta Berti: si è conclusa con questa guerra al'ultimo piatto la seconda edizione di Celebrity Masterchef. Ha trionfato Anna, regina dei social, ma non delle classifiche

Nella puntata finale del talent culinario di Sky riservato ai Vip è andata in scena la sfida tra due donne, entrambe cantanti, ma lontanissime sia nel mondo privato che in quello pubblico

La finale di Celebrity Masterchef è stata lo scontro finale tra due simboli femminili di due epoche lontane, due icone – in tempi diversi – della provincia italiana, quella del boom economico e quella del boom dei social. Nel luogo che nella tradizione italiana determina da sempre la donna da sposare, ovvero la cucina, si sono affrontate la cantante della quale nessuno aveva interesse a conoscere la vita privata e la cantante le cui canzoni sono sconosciute ai più. Quella che ha venduto 16 milioni di dischi, e quella che  “ok, no: però in compenso ha un milione e centomila follower su Instagram”. Quella che 50 anni fa ha sposato il signor Osvaldo, impiegato in una fabbrica di scatole, e quella che l’anno scorso ha lasciato il rocker Gigi.Quella che reclamizzava le virtù della cera Gloglò, e quella che era testimonial Coconuda.

Con percorsi così antitetici, che Lady Tata battesse Oriettona su quello che sembrava il suo terreno, superandola nella principale virtù della casalinga old style, è stato quanto meno inaspettato. Ma forse era inevitabile: Anna Tatangelo non poteva non vincere perché in classifica magari annaspa, ma in una gara di celebrities ha poche rivali.L’Italia non può vivere senza saperla in homepage e in tendenza. E chissà, forse il suo prossimo singolo La Fortuna sia con me, scritto da Giuseppe Anastasi (ex compagno e autore di Arisa) che del tutto casualmente uscirà questo mese, andrà un po’ meglio di quelli dell’ultimo album Libera, arenatisi puntualmente sotto il n.50 in classifica a dispetto delle firme illustri: Kekko dei Modà,Federica Camba e ovviamente lui, The Gigi, la cui GGD molto probabilmente sarà ancora la casa discografica della cantante di Sora.

E ora, dopo aver dominato le palle di toro («Mi hanno dato soddisfazione», ha detto con la stessa istintiva eloquenza che rese memorabile la sua esperienza come giudice di X Factor,quando spiegò che «Quando la persona è niente, l’offesa è zero») Lady Tata si dice felice per aver avuto da Masterchef «la possibilità di rimettermi in gioco, di mostrare al pubblico la parte di me più autentica e semplice che non riusciva ad emergere». Chissà se questo significa anche che non vedremo più su Instagram quelle foto naturalissime che qualcuno ha insensibilmente scambiato per pubblicità non dichiarate. Ma soprattutto di quei delicatissimi selfie in mutande che erano un po’ il sintomo più inequivocabile di una «riservatezza che è stata talvolta scambiata per arroganza».

 

Paolo Madeddu

 

(Nella foto Anna Tatangelo)