Venerdì, 24 Novembre 2017 21:33
Pubblicato il 13/09/2017, 13:31 | Scritto da La Redazione

Apple: molto più che iPhone, ecco Apple Tv 4K e iWatch Series 3

Apple: molto più che iPhone, ecco Apple Tv 4K e iWatch Series 3
L'orologio intelligente diventa indipendente grazie alla connessione cellulare mentre la Tv guadagna l'her. Così Alessio Lana sul "Corriere della Sera".

Non solo iPhone, ecco i nuovi Apple Tv 4K e Watch Series 3

Rassegna stampa: Corriere della Sera, Alessio Lana.

Ecco il nuovo Watch

Non c’è solo iPhone X. Il telefono ha ovviamente rubato tutta la scena, è pur sempre il melafonino del decimo anniversario, ma accanto ad esso sono spuntati altri due prodotti che vanno ad arricchire la famiglia della Mela. Apple Tv e Apple Watch. Partiamo da quest’ultimo. Lo smartwatch di Cupertino non cambia look ma punta soprattutto sulla connettività. La terza generazione dell’orologio intelligente, chiamata Series 3, si connette direttamente alla rete cellulare grazie a un’antenna posta sotto il display permettendo quindi di staccarsi dallo smartphone. La Sim è di tipo elettronico, molto più piccola delle tradizionali, e il risultato è che ora possiamo usare le mappe, rispondere al telefono e ascoltare musica in streaming in libertà. Non a caso il Watch 3 si connette anche alle cuffie Bluetooth, così da avere una macchina da fitness praticamente perfetta.

Sempre più Siri

Chiaramente anche Siri è stata potenziata: non è solo più intelligente ma parla attraverso le casse così da rispondere alle nostre domande senza guardare lo schermo. Per la salute ora Watch notifica se raggiungiamo un ritmo cardiaco troppo elevato ma non stiamo facendo sport oppure lancia un allarme in caso di aritmia.

Tante edizioni speciali

Per lo sport arriva anche un nuovo cinturino in tessuto più comodo per quando si corre o si fa fitness mentre la cassa in ceramica sul modello più esclusivo garantisce resistenza e leggerezza. Sul fronte dei prezzi si parla di 399 dollari per il Watch 3 con la connessione cellulare e 329 senza. Per la disponibilità si parla del 22 settembre in diversi Paesi ma in Italia arriverà più tardi.

Più di Rolex

Tim Cook non dimentica ovviamente di citare anche la crescita delle vendite del 50% anno su anno rispetto al 2016 che porta il Watch al primo posto tra gli orologi più redditizi del mondo battendo Rolex e Fossil.

L’Apple Tv diventa 4K

Nella carrellata pre iPhone entra anche l’Apple Tv, che ora guadagna il 4K. Oltre all’ultrarisoluzione, porta a casa anche l’High Dynamic Range o Hdr, la tecnologia che migliora la qualità dei pixel e consente di avere maggior nitidezza, qualità e contrasto, tutte caratteristiche già viste sulle ultime Tv ma che mancavano al dispositivo della Mela.

C’è anche l’Hdr

A livello hardware, Apple Tv ha lo stesso chip A10x dell’iPad Pro mentre per i contenuti la Mela garantisce che presto ce ne saranno parecchi . Il suo iTunes Store infatti avrà numerosi film in 4K Hdr allo stesso prezzo di quelli in Full HD. Ci sono poi i contenuti di Netflix e, più avanti, arriverà anche la compatibilità con il servizio streaming di Amazon, Prime Video.

Si gioca in Rete

Apple Tv si apre anche ai videogiochi utilizzando il Siri Remote, il suo attuale telecomando per permetterci di giocare anche in rete con i nostri amici. Durante la presentazione è stato mostrato il gioco onirico «Sky» che consente di connettersi con otto amici e condurre insieme l’avventura. L’arrivo è previsto per l’inverno anche su iPhone e iPad.

Parte da 199 euro

Per i prezzi e disponibilità si parla di 199 euro per la versione con 32 Gb di memoria e 219 per quella da 64 Gb. Anche in questo caso l’arrivo in Italia è previsto per l’inverno mentre negli States e in alcuni Paesi europei sbarcherà il 22 settembre.

(Nella foto un momento della presentazione di ieri)