Venerdì, 24 Novembre 2017 21:33
Pubblicato il 17/07/2017, 12:31 | Scritto da Emanuele Bruno

Ascolti Tv analisi 16 luglio: male le Ferrari, Terence Hill sorpassa la F1. Vola il Tour, bene Federer

Ascolti Tv analisi 16 luglio: male le Ferrari, Terence Hill sorpassa la F1. Vola il Tour, bene Federer
In access picco di Techetechete, poi in prima serata ha corso in testa Un passo dal cielo 3, superato soltanto dalla fase di arrivo del Gp (alle 22.35, 2,250 milioni e 13% mentre le rosse si rompevano), toccando quindi il 15,7% in chiusura alle 23.40. Subito dopo ha fatto bene il finale de La Papessa, poi in nottata è tornata al comando Rai1 con lo Speciale Tg1.

Su Canale 5 per La Papessa 1,3 milioni di spettatori

Nuova domenica di luglio ricca di appuntamenti sportivi in day time ma a scarsissima competitività in prima serata, come è fisiologico che sia in piena estate. Ha vinto Terence Hill in replica su Rai1, in crescita a 2,033 milioni ed il 12,2% con Un passo dal cielo 3. E’ riuscito a battere la differita della Formula 1, che ottenuti 1,112 milioni e l’8,52% live su Sky, poi alle 21.00 su Rai2, con il Gp di Siverstone contrassegnato dalla vittoria di Lewis Hamilton e una gara sfortunata delle rosse di Maranello, ha fatto un po’ meno di quello che ere prevedibile (1,9 milioni e 10,7%). Sospeso il tentativo di consolidare la posizione di Una Vita in prima serata, Canale 5 è tornata a programmare film. Ma con il cupo e sofisticato La Papessa (1,348 milioni di spettatori e 8,53% di share) ha fatto peggio di Italia 1 (Mi presenti i tuoi? a 1,5 milioni e 9,1%), pareggiando la partita con il titolo fresco di Rai3 (The Reach- Caccia all’uomo, a 1,345 milioni spettatori e 7,43% di share).

In coda è stato perfino miracolosa la tenuta della replica di Rete 4 (Una serata bella per te, Bigazzi! a 798mila e 5,2%), mentre su La7 lo stravecchio La più grande storia mai raccontata si è fermato a soli 200mila e 1,5%. Meglio dell’emittente di Urbano Cairo così ha fatto in tanti. Ad esempio, in termini di ascolti il the best of di IGT su Tv8 (a 580mila e 3,26%), ma poi anche le programmazioni di Iris, Nove, Rai4, Rai Movie, Rai Premium, Top Crime e Cielo. In day time da sottolineare come, in parziale contemporanea con la F1 ed il Tour de France, la finale di Wimbledon vinta da Roger Federer su Sky abbia riscosso 415mila spettatori ed il 3,6%, mentre la tappa semi interlocutoria della gara francese vinta da Mollema, davanti all’italiano Ulissi, con Aru ancora secondo in classifica generale a 18 secondi da Froome, ha conquistato su Rai3, nella fase Giro All’Arrivo, ben 2,2 milioni e il 21,53%.

Il grafico che raduna le curve delle generaliste mostra come in access il picco l’abbia fatto Techetechete (alle 21.13 a 3,5 milioni e 20,16%). In prima serata Terence Hill in replica versione cavallo e montagne ha corso quasi sempre in testa, superato soltanto dalla fase di arrivo del Gp (alle 22.35, 2,250 milioni di spettatori e 13% mentre le Ferrari si rompevano), toccando il 15,7% nel finale alle 23.40 circa. Subito dopo ha fatto bene il finale de La Papessa, ma poi in nottata è tornata al comando l’ammiraglia pubblica con lo Speciale Tg1.

Ma ecco più in dettaglio cosa è successo nel day time. Al mattino su Rai Uno per Linea Blu il 17,38%, per Linea Verde 19,6%. Su Rai2 Sereno variabile estate al 7,96%. Su La7 Omnibus 2,73% e In Onda al 2,49%; su Canale 5 per Mela verde 11,86%. Leggi anche qui.

Al pomeriggio su Rai Uno L’Arena Protagonisti Speciale il 17,19% e 15,52%, Fan Caraoke 9,34%. Su Rai2 Fina World Championship al 4,61% e al 3,33%. Su Rai3 per Tour de France all’Arrivo 21,53% dopo la Diretta al 10,24% e con il Processo alla Tappa al 14,21%. Su Canale 5 Tante Storie 5,78%.

 

Emanuele Bruno

 

(Nella foto il momento dell’arrivo della Formula 1 in differita su Rai2)