Lunedì, 24 Aprile 2017 04:42
Pubblicato il 21/04/2017, 12:32 | Scritto da Emanuele Bruno

Ascolti Tv analisi 20 aprile: Tutto può succedere riparte dal 18%. Poi domina Maurizio Costanzo con Jessica Notaro, Fiorello e Raz Degan

Ascolti Tv analisi 20 aprile: Tutto può succedere riparte dal 18%. Poi domina Maurizio Costanzo con Jessica Notaro, Fiorello e Raz Degan
In una serata segnata dall’attacco terroristico a Parigi, con le edizioni straordinarie dei tg a interrompere il flusso dei programmi, la fiction di Rai1 con la famiglia Ferraro protagonista ha replicato gli ascolti dell’ultima puntata della prima stagione. In seconda serata prevale Maurizio Costanzo con ospite la miss deturpata dall’acido, Fiorello, Paola Turci e Raz Degan. Male Renzi a Night Tabloid.

Il Maurizio Costanzo Show su canale 5 è stato visto da 1,4 milioni di spettatori

Non ha fatto i risultati eccellenti di tanti prodotti al varo in questa stagione fortunata della fiction Rai, ma ha preso per adesso una sorta di voto di sufficienza. Su Rai1 Tutto può succedere 2, ispirata all’americana Parenthood, è ripartita riscuotendo 4,088 milioni di spettatori e il 18,03%, più o meno il bilancio dell’ultima puntata della prima stagione, arrivato dopo un progressivo recupero e dopo che la partenza incerta ne aveva messo in discussione il proseguimento. La intensa storia della famiglia Ferraro, che schiera tanti attori validi, tra cui Pietro SermontiAlessandro TiberiAna Catarina Morariu e Maya Sansa, ha battuto la concorrenza insidiosa del film in prima tv su Canale 5, Ma che bella sorpresa, con Claudio Bisio, che ha ottenuto 3,567 milioni di spettatori e il 16%. Sul terzo gradino del podio, davanti ad un assembramento di reti e trasmissioni, è arrivato il film di Italia 1 (Momentum a 1,556 milioni e 6,28%).

Dietro hanno corso alla pari o quasi quattro proposte: su Rete4 il film cult Gran Torino, firmato e interpretato da Clint Eastwood ha riscosso 1,082 milioni e il 4,24%; su Rai3, in progresso chiaro rispetto alle puntate precedenti, all’ultima prova in prima serata, Mi manda RaiTre ha conquistato 1,078milioni e il 4,95%; su Rai2, in crescita meno rilevante del programma condotto da Salvo Sottile, la puntata di Nemo ha totalizzato 1,058 milioni di spettatori e il 4,51%; ma il risultato più sorprendente, è stato quello di Tv8, che con BesiktasOlympique Lione di Europa League ha riscosso ben 1,052 milioni spettatori con il 4,64% (la partita è finita ai rigori, laureando semifinalisti i francesi). Staccato dagli altri è arrivato Corrado Formigli, vittima collaterale dell’attacco terroristico parigino. Cercando di gestirlo senza tanti mezzi all’interno della scaletta di Piazzapulita, La7 ha conseguito solo 630mila spettatori e il 3,4%.

Da registrare anche i risultati delle edizioni straordinarie dei tg che hanno interrotto o racchiuso le trasmissioni ‘normali’: su Rai 1 tra le 22.13 e le 22.25 l’edizione speciale del Tg1 ha ottenuto 4,575 milioni e 18,34%; dalle 22.46, invece, l’edizione del Tg3 ha riscosso 1,220 milioni ed il 5,35%, mentre quella del Tg2 che ha preceduto Night Tabloid per quindici minuti (Annalisa Bruchi aveva Matteo Renzi primo ospite per un’ora di trasmissione  e ha avuto il risultato molto esiguo di 332mila spettatori ed il 3,68% di share), ha conquistato 773mila spettatori e il 4,85%. Ma non sono state le edizioni speciali dei tg, in particolare, a far sparire l’ex premier dal radar dei telespettatori. In seconda serata ha dominato la scena il Maurizio Costanzo Show che con l’intervista alla miss dal volto deturpato dall’acido, Jessica Notaro, ma anche Fiorello, Raz Degan, Otelma, Lemme e Paola Turci tra gli ospiti ha ottenuto ben 1,4 milioni e il 17,43% dopo la presentazione a 1,834 milioni e 13,16%. Leggi anche qui.

Il grafico che raduna le curve di ascolto delle reti generaliste racconta come le Altre abbiano viaggiato ampiamente sopra il 45% di share in prima serata. In access I soliti Ignoti a 5,2 milioni e 20,8% hanno fatto molto meglio di Striscia la Notizia (a 4,547 milioni e 17,9%). Dopo il picco di Amadeus in access (alle 21.21 il 26,96% con 6,980 milioni) c’è stato quello di Striscia (alle 21.34 a 6 milioni e 23,54%). Poi ha conquistato il comando Tutto può succedere che ha preso i due punti di vantaggio sul film di Canale 5 che ha mantenuto per tutta la durata, chiudendo in testa al 21% di share alle 23.36 in contemporanea con la fine del titolo dell’ammiraglia rivale. Costanzo ha preso quasi subito il comando ed è progressivamente cresciuto fino a sfiorare il 20% di share nel finale, in chiaro vantaggio prima sul Tg1 Notte e sul finale di Mi manda Rai3 e Nemo. In nottata è stato invece Linea Notte, con Elisabetta Margonari alla conduzione, a conquistare il terzo posto in graduatoria, fonte valutata come accredita per l’analisi dei fatti di giornata, mentre non riusciva ad emergere dalle secche dell’irrilevanza rimanendo perfino sotto Piazzapulita il passaggio di Matteo Renzi a Night Tabloid.

Ecco più in dettaglio cosa è successo nel day time. Al mattino su Rai Uno per Uno mattina il 19,04%, Storie vere il 19,67% di share e Tempo e denaro il 14,68%; La prova del cuoco 16,36%. Su Rai Tre per Agorà 5,83% e 7,17%, Mi manda Rai Tre 3,71%, Tutta salute 4,57%, Chi l’ha visto? 12.25 al 7,08%, Quante storie 5,78%. Su Rai Due I fatti vostri ha convinto il 9,47% e poi l’11,22% del pubblico all’ascolto, più tardi per Detto Fatto 8,55%. Su Canale 5 per Mattino Cinque 15,12% e 15,12%, per Forum 18,48%. Su Rete 4 Ricette all’italiana 4,85%, La signora in giallo 6,19%. Su La7 Omnibus ha totalizzato il 3,5%, Coffee break il 4,9%, L’aria che tira il diario 2,57%.

Al pomeriggio su Rai Uno per Torto o ragione 10%, per La vita in diretta 10,85%, per La vita in diretta seconda parte 15,33%. Su Rai Tre Geo al 5,61% e 7,9%. Su Italia 1 per Sport Mediaset 7,61%, per Teste di casting il 5,36%, per I Simpson 6,2% e 7,77%, Futurama al 7,08% e per lo spazio comedy il 5,6%. Su Canale 5 per Beautiful il 20,79%, per Una vita il 18,97%, per Uomini e donne il 24,23% ed il 26,05%, per Amici verso il serale il 25,8%, per Il Segreto il 28,45%, per Pomeriggio Cinque 20,28%, 17,11% e 15,75%. Su Rete 4 Lo sportello di Forum 6,19%. Su La7 per Tagadà 2,2%.

 

Emanuele Bruno

 

(Nella foto un frangente del Maurizio Costanzo Show)