Mercoledì, 22 Novembre 2017 23:05
Pubblicato il 20/03/2017, 12:34 | Scritto da Emanuele Bruno

Ascolti Tv analisi 19 marzo: Fazio fiorisce nel deserto, poi le Iene notturne. Super Giletti in daytime

Ascolti Tv analisi 19 marzo: Fazio fiorisce nel deserto, poi le Iene notturne. Super Giletti in daytime
Contro Suor Angela in replica, Che Fuori Tempo che fa cresce ancora e vince. Canale 5 fa un altro flop con Il meglio di C’è posta per te e continua a rimpiangere il presidio domenicale de Il Segreto, mentre su Italia 1 corrono come sette giorni prima Le Iene. Male il film di Rete4, malissimo Bianco e nero su La7. Pomeriggio con sciopero Rai2: dopo L’Arena sulla Sicilia, domina la D’Urso.

La prima parte de L’Arena di Massimo Giletti su Rai 1 al 24% di share

Non era lecito aspettarsi miracoli. Che Dio ci aiuti 3, vincente sette giorni prima, stavolta ha perso il confronto con Fabio Fazio, in progressiva e sicura avanzata sia in access che in prima serata nelle ultime settimane. La seconda replica della scorsa stagione della storia con Suor Angela protagonista è calata di oltre un punto di share e si è attestata a 2,757 milioni e 12,28%, mentre Che fuori tempo che fa è cresciuto di 200mila spettatori e quasi un punto di share vincendo in prime time, anche se apparentemente non aveva ospiti o presenze straordinarie su cui fare leva (Christian De Sica, Daniele Liotti, Alex Britti, Luca Argentero e Claudio Amendola), ma soltanto la ‘sitcom’ in cui Orietta Berti è il nuovo personaggio forte. A favorire il programma della terza rete è stata anche l’indiscutibile inerzia positiva di questa stagione e poi anche l’insuccesso de Il meglio di C’è Posta per te su Canale 5 (a 2 milioni e 10,13%) e l’incapacità delle altre generaliste di approfittarne: Le Iene sono rimaste all’11% (a 2,1 milioni) e non sono variate in bene nemmeno le performance dei telefilm di Rai2 (Ncis è calato di mezzo punto, a 1,968 milioni e 7,6%). Stavolta, inoltre, è crollato sotto quota 1 milione il film della saga cult di Rete 4 (The Bourne Supremacy a 944mila 4,2%), mentre si è confermato su risultati da cancellazione Bianco e Nero su La7 (291mila spettatori e l’1,71%), stabile anche in una serata che consentiva irripetibili opportunità di riscossa. Leggi anche qui.

Il grafico che raduna le curve delle principali emittenti generaliste mostra come Fabio Fazio sia andato forte anche in access (3,144 milioni di spettatori e 12,31%) in una fascia oraria comunque dominata da Techetechete (a 4,289 milioni ed il 16,89%) su Paperissima Sprint (3,530 milioni e 13,93% di share). Il programma della terza rete è stato davanti a tutti gli altri dalle 21.20 alle 22.50 e ha dato il massimo con la tirata comica di Luciana Littizzetto (picco del 16,39% alle 21.47). Solo quando è terminato Che fuori tempo che fa, è passato in testa il secondo episodio di Che Dio ci aiuti 3, al 16,51% alle 23.36. Da quel momento in poi, invece, hanno dominato Le Iene, al top alle 23.51 (19,22%) con il servizio sulla prostituzione minorile a Bari.

In day time ha dominato Massimo Giletti occupandosi della Sicilia e dei suoi sprechi. Poi è passata in vantaggio Barbara D’Urso. Ma ecco più in dettaglio cosa è successo nel day time. Al mattino su Rai Uno per Uno mattina in famiglia il 23,09%, il 24,67% ed il 21,97%; per Linea Verde 19,13%. Su La7 Omnibus 2,33%; su Canale 5 per Mela verde 15,18%, su Rai Due Morning Voyager al 5,75%; Mezzogiorno in famiglia 9,8% e 12,16%. Al pomeriggio su Rai Uno L’Arena al 24,25%, al 20,54%, L’arena protagonisti al 18,72% e Domenica In 11,93%; su Rai 2 Novantesimo Minuto Zona Mista 6,1%; su Rai Tre Inmezzora al 5,2% con Luigi De Magistris ospite di Lucia Annunziata, e Kilimangiaro al 5,43% e al 7,43%. Su Canale 5 Domenica Live 10,21%, Domenica Live Storie 10,94%, Domenica Live prima parte 16,92%, Domenica Live seconda parte 18,1%, Domenica Live l’ultima sorpresa 15,35%.

 

Emanuele Bruno

 

(Nella foto un momento de Le Iene Show ieri sera)