Giovedì, 19 Gennaio 2017 11:42
Pubblicato il 11/01/2017, 11:33 | Scritto da La Redazione

The Young Pope alla conquista degli Usa

The Young Pope alla conquista degli Usa
Hbo dal 15 gennaio trasmetterà la serie di Paolo Sorrentino con Jude Law. Imponente campagna di lancio, con Time Square a New York tappezzata di manifesti giganti.

The Young Pope sbarca in America. Attesa per la serie di Sorrentino

Rassegna stampa: La Repubblica.

Annunciata da cartelloni giganti a Times Square e sulle fiancate degli autobus di Manhattan, la serie di 10 episodi The Young Pope, scritta e diretta dal regista Premio Oscar Paolo Sorrentino con protagonista Jude Law, sta per sbarcare negli Stati Uniti. Dopo il successo italiano la serie andrà in onda su HBO dal 15 gennaio. Un debutto particolarmente atteso dalle critiche estremamente positive e dalla rete che ne ha già decretato il successo sui social. Nei giorni scorsi #theyoungpope è stato terzo nella classifica dei trend topic degli Stati Uniti segnando un piccolo record: non era mai capitato che un film o una serie tv italiana fosse così popolare, tanto che c’è già chi parla di mania. Variety l’ha definito: «Un’idea ingegnosa e una struttura narrativa mai vista prima d’ora». Per Hollywood Reporter: «The Young Pope è divertente, imprevedibile e irriverente». Secondo Indiewire: «Paolo Sorrentino esordisce in tv con potenza e grazia». Entertainment Weekly scrive «si è trafitti dalla sontuosa narrazione visiva del creatore e regista Paolo Sorrentino e ipnotizzati da Jude Law».

Per Tv Guide: «The Young Pope non assomiglia a nulla di quanto già visto in tv» e per Esquire «The Young Pope è unico: è televisione d’autore». «Che il Game of Popes abbia inizio», scrive Screen e per il sito Rollingstones.com: «Il Premio Oscar italiano Paolo Sorrentino porta il suo talento sul piccolo schermo con un dramma sontuoso». Per il Wall Street Journal: «The Young Pope rompe con le tradizioni della tv italiana» e per il Time «The Young Pope è uno sguardo dietro le porte chiuse della Città del Vaticano». Un successo anche commerciale: la prima stagione di The Young Pope è già stata venduta da FremantleMedia International in 100 Paesi che sommati ai territori già coperti dai broadcaster co-produttori (Sky, HBO, CANAL+, MediaPro) fa arrivare a 130 il numero record dei Paesi in cui la serie – a oggi – sarà in onda, dal Madagascar agli Stati Uniti.

 

(Nella foto Jude Law)